La nuova discesa a valle "Michl"

Alle funivie Speikboden sta molto a cuore la montagna di casa della gente della Val di Tures. Il tanto atteso desiderio di rendere accessibile la discesa a valle dello Speikboden anche agli sciatori di media bravura diventa ora realtà!

Nel corso dei mesi estivi la pista è stata adattata agli odierni standard di sicurezza e qualità, e quindi si è guadagnata non solo un nuovo colore, bensì anche un nuovo nome!

La nuova pista ha un fascino unico con una vista affascinante su tutta la Valle Aurina e sulla catena principale delle Alpi. Per gli sciatori più esperti ci sono molti tratti interessanti, ma anche lo sciatore medio non avrà problemi a padroneggiare la pista. Grazie al miglioramento di singoli tratti stretti e ripidi lungo la discesa, a partire dalla prossima stagione la pista sarà declassata a difficoltà media.

L’imminente stagione invernale alla Skiworld Ahrntal può quindi essere inaugurata con un nuovo highlight!

La storia di Speikboden

L'inizio

1968

A partire dagli anni '60 il numero di chi desiderava godere dello splendido paesaggio di Speikboden è cresciuto continuamente.

La pianificazione

1969

Viene costruita la stazione a valle. Con la fondazione della Michlreis OHG hanno inizio lo sci e gli sport invernali. La cestovia "Michlreis" entra in esercizio.

La fondazione

1970

Viene fondata la Speikboden S.p.A. Si inizia a progettare l'apertura della Malga Michlreiser Alm.

L'espansione

1971

Messa in esercizio della cestovia "Speikboden" e dei tre skilift "Seenock", "Alm" e "Glück".

L'ammodernamento

1976

La cestovia "Speikboden" viene trasformata in una seggiovia a due posti.

La seggiovia

1978

Dalla cestovia "Michlreis" è nata una seggiovia a due posti.

La seggiovia a tre posti

1984

La seggiovia a due posti "Speikboden" viene trasformata in una seggiovia ad ammorsamento automatico a tre posti. Sulla pista da sci Michlreis viene installato un impianto di innevamento.

Il locale

1988

La stazione a monte viene ampliata e arricchita di un asilo neve, di un deposito per gli sci e di un locale per il primo soccorso. Viene installato un impianto di innevamento che copre l'area tra la stazione intermedia e quella a monte.

La stazione intermedia

1989

La seggiovia a due posti "Michlreis" viene trasformata in una seggiovia ad ammorsamento automatico a quattro posti. Viene costruito uno skilift per bambini.

La stazione di pompaggio

1991

L'impianto di pompaggio presso la stazione a valle viene ampliato e provvisto di una torre di raffreddamento.

La felicità

1996

Lo skilift "Glück" viene trasformato in una seggiovia coperta a quattro posti.

Il panorama

2000

Con la seggiovia a quattro posti "Sonnklar" vicina alla stazione a monte, si raggiunge in pochi minuti l'omonima vetta.

La cabinovia

2005

La nuova cabinovia nel comprensorio sciistico Speikboden è stata costruita in soli quattro mesi nel 2005. 90 comode cabine dotate di otto posti a sedere ciascuna trasportano a grandi altezze circa 2.400 persone all'ora. La fune, lunga sei chilometri, pesa 75 tonnellate ed è stata consegnata per mezzo di un trasporto speciale.

La cabinovia "Alm-Express"

2008

La modernissima cabinovia sostituisce l'impianto precedente ed offre un elevato livello di sicurezza, sopratutto per le famiglie con bambini. Essa è lunga 700 metri, supera una differenza di altezza di 150 metri e può trasportare 2.400 persone all'ora fino al punto di partenza per splendide discese.

Il trasportatore a nastro

2008

Dall'inverno 2007/08 un nastro trasportatore lungo 220 metri desta sensazione, diverte e intrattiene. Il nastro, della larghezza di 75 centimetri, è intermente coperto da una struttura che protegge dalle intemperie in plexiglas.

Il bacino di raccolta

2017

Il bacino ha una capienza di 42.000 metri cubi e si trova a lato della pista Seenock ad un altezza di circa 2.200 metri sopra il livello del mare. Grazie al bacino di raccolta dell´acqua, tutti gli impianti d’innevamento oltre i 1.800 metri, possono essere attivati contemporaneamente. Entro pochi giorni è possibile produrre abbastanza neve artificiale al fine di creare la base d’innevamento delle piste.

La Via Ferrata

2018

La via ferrata Speikboden ha un grado di difficoltà medio ma nonostante ciò è abbastanza impegnativa. La via ferrata ha una lunghezza di 350 metri di altitudine e porta direttamente alla Croce Speikboden che si trova a 2.500 metri sopra il livello del mare.

SOCIAL Wall

Eccovi tutte le news della Skiworld Ahrnal. Aderite anche voi alla nostra community e postate le vostre esperienze.

Facebook   Instagram
#SKIWORLDAHRNTAL
Partecipate!
Social news